Guida Jeet Kune do

Dimarco planeta

Guida Jeet Kune do

« Il Jeet Kune Do rifugge dal superficiale, penetra nel complesso, va al cuore del problema e ne individua i fattori chiave. »
(da jeet kune do il libro segreto di Bruce Lee)

Emblema del JKD. I caratteri cinesi intorno al Taijitu dicono: “Nessuna via come via, nessun limite come limite” (inglese: Using no way as way, having no limitation as limitation”).

Il Jeet Kune Do (截拳道), abbreviato in JKD, è un’arte marziale[1] intuita e sintetizzata dal celebre sifu Bruce Lee negli anni sessanta. In cantonese Jeet significa “intercettare”, Kune “pugno” e Do “via”; Jeet Kune Do significa, quindi, la “La via del pugno che intercetta”.

Per chi fosse interessato alla Guida del grande Maestro Bruce Lee del Jeet Kune do basta iscriversi alla mia newsletter e inviarmi un’email da qui: contatto

 

jeet kune do

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Non essere un’unica forma, adattala e costruiscila su te stesso e lasciala crescere: sii come l’acqua. Libera la tua mente, sii informe, senza limiti come l’acqua. Se metti l’acqua in una tazza, lei diventa una tazza. Se la metti in una bottiglia, lei diventa una bottiglia. Se la metti in una teiera, lei diventa la teiera. L’acqua può fluire, o può distruggere. Sii acqua, amico mio.”

 Bruce Lee

Info sull'autore

marco planeta administrator

Consulente informatico e Web designer Marco Planeta a Siracusa.

Commenta